giovedì 4 luglio 2013

Neve Cosmetics High Coverage Mineral Foundation

Buon pomeriggio a tutte...
Oggi vi parlo del fondotinta minerale ad alta coprenza della Neve Cosmetics.
In passato avevo provato il fondotinta della linea normale, e non mi era piaciuto granché, non lo trovavo coprente.
Ho deciso di dare una chance a questo nuovo prodotto e non sono rimasta delusa. Ormai è un po' che è uscito, ma io ho iniziato ad usarlo a marzo. Si tratta di un fondotinta minerale abbastanza coprente, facendo più passate con il kabuki io riesco ad avere un buon risultato. Ora intendiamoci, io non ho brufoli evidenti o macchie, ho solo un po' di rossori e i pori dilatati, quindi su difetti più "importanti" non so come il prodotto in questione si comporti. Purtroppo ho acquistato una colorazione leggermente più scura del mio incarnato, ma proprio di poco, quindi l'ho utilizzato comunque, cercando di sfumarlo abbastanza.
Io riesco a stenderlo abbastanza bene senza che risulti polveroso, uniformando molto bene l'incarnato. Secondo me questo fondo dà il meglio di sè sotto le luci artificiali, mi spiego meglio: sotto la luce artificiale, ad esempio in bagno, risultava più coprente che alla luce naturale.
In ogni caso intendiamoci, non si ha una coprenza da pastone siliconico ultra coprente, ma secondo me è un ottimo fondotinta, uniforma l'incarnato e opacizza, effetto che ricerco avendo la pelle grassa;io l'ho usato sia come trucco quotidiano che per le occasioni. Non ho avuto modo di poterlo provare bagnato, quindi non so dirvi se bagnandolo la coprenza aumenti, qualcuna me lo può confermare?
Io possiedo la colorazione Medium Neutral, ma credo che se lo ricomprassi, prenderei la Light Neutral.  Il prezzo è di 13,90 euro, io non l'ho acquistato dal sito ma in un negozio biologico.
Ovviamente se avete la pelle secca può dare qualche problemino, ma credo che possiate risolvere con una buona crema idratante.
Lo swatch è stato fatto sia sul braccio che sulla carta bianca per farvi vedere meglio il colore. Sul braccio ho veramente abbondato, altrimenti non si sarebbe visto molto.
Vi consiglio comunque di applicare una cipria, questo fondotinta ha come difetto quello di non durare molto a lungo, anche se comunque struccandomi alla sera con la salvietta, ancora ce n'era sul viso. Io in genere non ritocco il trucco, non mi piace farlo mentre sono in giro, ma se voi avete bisogno che il trucco vi duri un bel po' di ore sappiate che se usate questo fondo il trucco va ritoccato.
In ogni caso ve lo consiglio, mi sono trovata veramente bene.
Voi lo avete provato? Che ne pensate?
A presto!



venerdì 28 giugno 2013

Pennello Kabuki 3fées

Buon pomeriggio a tutte!
Scusate l'assenza prolungata, ma è stato e sarà ancora un periodo denso di esami, quindi il tempo per scrivere è poco.
Oggi vi parlo di un mio vecchio acquisto, il pennello kabuki della marca francese di trucco minerale 3fées. Di questa marca ve ne avevo parlato davvero tempo fa QUI.
Il pennello in questione a mio parere è davvero ottimo. Diciamo che io non ho molti termini di paragone, perchè di kabuki oltre a questo, ho avuto solo quello della Elf, ma devo dire che questo fa dignitosamente il suo lavoro. E' un bel pennello a setole fitte, non troppo grande, con cui si riesce a stendere il prodotto in modo uniforme. Io l'ho usato sia per stendere il fondotinta liquido che il fondotinta minerale e la stesura è ottima in entrambi i casi.
Le setole sono sintetiche ma davvero morbidissime e il pennello non ne perde una. Io lavo i pennelli da trucco abbastanza spesso e questo ha bisogno di un lavaggio un po' più lungo essendo fitto e grosso; ebbene non ha mai perso un pelo, neanche a mettersi lì a strappare.
Ovviamente il fatto che le setole siano fitte e grosse implica che ci vogliano più di 24 ore perchè si asciughi, quindi se lo acquistate, quando lo lavate fatelo in giorni in cui non prevedere di utilizzarlo.
Io l'ho pagato circa 13 euro, ma siccome l'ho acquistato parecchio tempo fa non so se i prezzi siano cambiati.
Secondo me è un ottimo pennello, quindi non posso che consigliarvelo.
Per altre info o domande commentate pure!
Ciaooo

domenica 19 maggio 2013

Le mie matite Urban Decay

Buona domenica a tutti...
Oggi vi parlo delle mie matite Urban Decay, i trucchi che ho a cui forse sono più affezionata. Possiedo 8 delle famose 24/7 Glide On Eye Pencil. Le presi parecchio tempo fa tramite ordine collettivi su internet, solo due di quelle che vi mostrerò sono state comprate direttamente da Sephora. Di alcune vi avevo già parlato precedentemente, ma oggi vi presento tutta la famiglia al completo.

Si tratta di matite per gli occhi, appunto. Hanno una consistenza abbastanza morbida, sono facili da sfumare, ma una volta messe rimangono lì tutto il giorno e non vanno via. La punta è abbastanza grossa, quindi se volete fare lavori di precisione sulla palpebra, vi conviene usare un pennellino da eyeliner. Io in genere le utilizzo per qualsiasi tipo di trucco.Il pennellino lo utilizzo quando uso la Zero o la Perversion, entrambe nere, negli altri casi uso direttamente la matita. Sono waterproof, si fa davvero fatica a mandarle via solo con l'acqua. Ovviamente qui soprassediamo sull'Inci, che io in questo momento non ho a disposizione ma che ho letto quando ho acquistato le due Zero (una acquistata singolarmente e una uscita in una palette UD): ragazze, qui dentro c'è il male, e per male intendo paraffina e quant'altro. Essendo un prodotto che tengo sull'occhio per alcune ore e poi tolgo, guardo più all'efficienza che agli ingredienti. Inoltre io non le ho mai utilizzate nelle rime interne, solo in quelle esterne. Se devo truccare la rima interna dell'occhio preferisco usare matite completamente naturali, dal momento che ho gli occhi molto delicati e in passato ho avuto problemini fastidiosi. Oltretutto non amo applicare la matita nella rima interna dell'occhio, preferisco applicarla all'attaccatura delle ciglia superiori. Se dovessi trovare una valida alternativa ecobio così resistente le sostituirei. In ogni caso, nonostante il pessimo Inci, queste matite non mi hanno causato irritazioni o problemi particolari. Sono praticamente eterne, io non sono riuscita a trovare un PAO, la maggior parte le ho da quasi due anni e sono super scriventi. Nota dolente:il prezzo; eh già, perchè le matite Urban Decay, acquistate singolarmente da Sephora (unica profumeria che le vende in Italia) costano circa 17 euro. E' una bella spesa per una sola matita. Io ho comprato singolarmente solo la matita Zero, quella grande nella foto, la piccola era all'interno di una palette. Le altre matite le ho pagate circa 5 euro ciascuna, tramite ordini collettivi sul web. Se avessi dovuto spendere 17 euro per ogni matita non le avrei comprate.
Ecco gli swatches delle matite:
Ve le presento brevemente una ad una, da sinistra verso destra.
Perversion: è davvero la mia preferita in assoluto. Il suo colore è un nero veramente nero, opaco e profondo. Mi piace davvero molto, è quella che ho utilizzato di più. Quando l'ho comprata era ancora in edizione limitata, da un po' di tempo è passata nella collezione permanente. La utilizzo, come già detto, prelevando il prodotto dalla mina con un pennellino da eyeliner, così riesco ad applicarla meglio, altrimenti rischierei di fare pasticci. Di questa matita e della Midnight Cowboy ve ne avevo parlato in un post un po' di tempo fa.
Zero: si tratta dell'altra matita nera della linea della UD, si trovava nella collezione permanente già prima della Perversion. Ottima anch'essa, come scrivenza e tutto il resto. Il suo tratto è nero, ma un nero meno intenso della Perversion.
Midnight Cowboy: non so se questa matita faccia parte o meno della collezione permanente. E' una matita color beige chiaro e brillante, utilissima per creare punti luce o per illuminare gli occhi stanchi al mattino.
Asphyxia: neanche di questa matita so se sia nella linea permanente o meno. Si tratta di un violetto tendente al rosa,glitterato, molto bello, che io utilizzo quando vesto di rosa o di viola. (Curiosità...anche voi abbinate il trucco ai vestiti? Io in genere lo faccio...)
Mildew:è un bel verde bottiglia, scuro, anch'esso glitterato.
Stash: è un colore che non saprei ben definire. Credo sia un incrocio tra un verde e un marrone, quasi un verde militare (?). Sempre glitterato, è un colore che mi piace molto, trovo che sia adatto ai trucchi con colori neutri.
Corrupt: marrone glitterato. Utilizzo spesso questa matita, mi piace molto il marrone sugli occhi.
Nonostante nella maggior parte di queste matite siano presenti i glitter, sono davvero molto discreti, e questo per me le rende adatti sia ai trucchi quotidiani che a quelli più elaborati o eleganti.
In conclusione, facendo i conti con il portafogli, io tra tutte queste matite vi consiglierei in assoluto la Perversion; non perchè le altre non siano buone, sono ottime, lo si evince bene da ciò che ho scritto all'inizio, ma vi consiglio questa perchè spesso trovare una buona matita nera scrivente, resistente, che non sparisca, che non viri al grigio e quant'altro è veramente difficile (almeno per me lo è stato finchè non ho incontrato questa); per quanto riguarda le altre matite, a meno di offerte convenienti, magari durante i saldi, oppure di cofanetti che acquistate insieme ad altre amiche e dividete la spesa, a prezzo pieno io non le comprerei perchè credo sia possibile trovare delle ottime matite (colorate in questo caso), anche di marche che hanno prezzi inferiori (vedi Kiko o Essence).
Bene care, se avete domande o commenti scrivete pure, sono curiosa!
Alla prossima!

domenica 12 maggio 2013

Maschera purificante...fai da noi!

Buona domenica ragazze! Oggi ho deciso di proporvi uno dei miei primi spignatti che faccio da più di un anno...uno dei più semplici e banali, a mio parere. Si tratta delle maschere! Prima di iniziare a farmele da sola, le compravo (sul blog ci dovrebbe essere anche la recensione di una maschera Kiko). Ne ho provate un bel po', della Nivea, Geomar, Lush...insomma, le ho provate un po' tutte. Diciamo che alla fine ho capito che era molto più conveniente farmele da sola e che avrei ottenuto un prodotto come e meglio di quelli comprati, e seguendo i video di Carlitadolce su Youtube ho iniziato a spignattare. Fare le maschere è veramente facile. La quantità di cose che possiamo "schiaffarci" in faccia è infinita, dai vari tipi di frutta, alle argille,cacao, miele,yogurth....insomma possiamo dare spazio alla fantasia!
Io ho la pelle impura, perciò per me è di primaria importanza una maschera purificante. Ora, intendiamoci, nessuna maschera eliminerà mai i punti neri, bisogna rassegnarsi, ma può essere una valida alleata per combatterli. 
Vi dirò di cosa avete bisogno per questa maschera purificante e dove potete trovare i vari ingredienti, che sono veramente pochi, e quali sostituzioni fare.
Argilla
Io in genere uso il caolino (argilla bianca), o da solo o accoppiato all'argilla verde o all'argilla rosa. (Ora che sono lontana da casa dispongo solo del caolino perchè è l'unico che mi sono portata dietro). L'argilla la trovate facilmente in erboristeria, viene venduta sfusa e non costa molto, pochi euro all'etto. Io all'inizio l'ho comprata in erboristeria (quella verde), poi in seguito ho fatto un ordine da Aroma Zone (sito in cui sono vendute materie prime per chi spignatta), e ho comprato argilla bianca e argilla rosa. Se avete in mente di ordinare anche altre cose da Aroma Zone, allora vi consiglio di acquistare anche l'argilla che ha un prezzo davvero conveniente, altrimenti compratela in erboristeria. L'argilla è molto utile contro le impurità, aiuta ad asciugare la pelle e ad esfoliarla. Il caolino è una argilla meno aggressiva dell'argilla verde, quindi se avete la pelle delicata prediligete l'argilla bianca. In ogni caso per la nostra ricetta vanno bene entrambe.
Ossido di Zinco
Fa tanto bene per i brufoli, poichè disinfetta, agisce come antiinfiammatorio e astringente. Io l'ho comprato per pochi euro su Aroma Zone. Non so se si possa trovare in farmacia e non so se lo vendano ai comuni mortali. In ogni caso è un di più, se non lo avete non lo mettete e aggiungete argilla.
Gel d'aloe
Questo è uno dei nostri migliori alleati.Idrata la pelle, lenisce gli arrossamenti, asciuga i brufoletti, favorisce la cicatrizzazione....insomma...è diventato uno dei miei migliori amici, lo uso un po' per qualsiasi cosa ed è davvero di facile reperibilità. Quello che vedete in foto, dell'Equilibra, l'ho trovato al supermercato, ma potete trovarlo anche in erboristeria e in profumeria. Assicuratevi, qualunque sia la marca che acquistate, che sia veramente gel d'aloe puro. L'INCI deve riportare al primo posto Aloe Barbadensis.
Oli essenziali
Per questa maschera io ho usato gli oli essenziali di limone e salvia, astringenti e purificanti, ottimi contro brufoli e punti neri. Attenzione però! Fate un uso parsimonioso degli oli essenziali! Possono irritare e risultare allergizzanti, quindi bisogna usarli sempre con cautela e senza esagerare. Ovviamente noi qui parliamo semplicemente della loro utilità a livello topico, cioè esterno. Per qualsiasi altro uso rivolgetevi ad un esperto. 
Prima di usarli su tutto il viso, provateli, mischiati alla vostra crema abituale magari, su una piccola porzione di pelle, in modo da non incorrere a spiacevoli sorprese.
Gli oli essenziali che posseggo ora li ho acquistati sempre su Aroma Zone. Acquistarli su questo sito è veramente conveniente, perché costano molto meno di quello che vi chiedono in erboristeria e sono di ottima qualità. Ovviamente, stesso discorso vale qui come per le argille: se pensate di fare un ordine consistente vale la pena acquistarli, altrimenti fate un giretto tra le erboristerie e sondate un po' i prezzi. Se costano troppo magari compratene uno solo, che possa andare bene un po' per tutto, ad esempio quello di lavanda, che è ottimo per la pelle impura ma non solo. Se proprio non vi va di comprarli, potete tranquillamente sostituirli in questa ricetta:al posto degli oli essenziali metterete un cucchiaino di succo di limone, che fa tanto tanto bene alla pelle impura. 
Questi due OE potete sostituirli con quello di lavanda,tea tree, rosmarino, o quelli che avete, devono avere proprietà antisettiche e cicatrizzanti.

Bene, adesso passiamo alla ricetta!
1 cucchiaino di argilla bianca
1/2 cucchiaino di ossido di zinco ( se non lo avete, non lo mettete)
1 cucchiaino di gel d'aloe
3 gocce di OE di salvia
3 gocce di OE di limone

Amalgamante il tutto e se il composto risulta stopposo aggiungeteci dell'acqua. Potete anche sostiture il gel d'aloe con l'acqua, se non lo avete. (nella foto le dosi sono raddoppiate perchè l'ho fatta sia per me che per la mia coinquilina).
Lavate il viso prima di applicarla (evitate il contorno occhi) e lasciatela in posa finchè non vedete che inizia a seccarsi; a quel punto possiamo lavarla via, tamponando prima con una spugnetta e poi sciacquando con acqua fresca. In media questa maschera ha un tempo di posa di 5 minuti, perchè il gel d'aloe fa asciugare il tutto più in fretta. Io mi trovo veramente bene, anche se non la faccio molto spesso, circa una volta al mese. Voi fatela quando ne sentite il bisogno, ma non più di una volta a settimana, altrimenti potrebbe risultare irritante. Quando la tengo in posa sento pizzicare, quasi bruciare, sul viso, e ho capito che è l'effetto dell'OE di limone che disinfetta tantissimo. Dopo averla sciacquata,il pizzicore ovviamente va via.  Io l'ho fatta ieri sera, e ora sento la pelle liscia, purificata e compatta. Personalmente preferisco farmi una maschera a seconda delle esigenze della mia pelle, che spendere tanti soldi in tante maschere che potrebbero anche contenere schifezze.

Bene, per oggi è tutto, fatemi sapere se la fate e come vi siete trovate. Stavo pensando di fare una sorta di rubrica sulle maschere e proporre varie ricette, ditemi cosa pensate di questa idea, così inizio a pensarci seriamente ^^. 
A presto!

mercoledì 8 maggio 2013

Vivi Verde Coop - Gel detergente rinfrescante


Ciao a tutte! Oggi vi parlo di uno dei miei prodotti preferiti dell'ultimo periodo...si tratta del gel detergente rinfrescante della Vivi Verde Coop. La Vivi Verde, a quanto ho capito, sarebbe la linea eco-biologica dei supermercati Coop, ed ultimamente oltre a prodotti alimentari, produce anche cosmetici dall'INCI totalmente verde. Oltre a questo gel, c'è un burrocacao, una crema corpo, delle creme viso, e altri prodotti che ancora non ho avuto occasione di provare.
Il gel di cui vi parlo è un detergente delicatissimo per la pulizia del viso. Io lo uso mattina e sera e mi trovo veramente veramente bene. Ha un profumino delizioso fiorato, pulisce il viso delicatamente ma in modo efficace. Non secca o aggredisce la pelle. Personalmente, io sento solo tirare il viso leggermente, ma risolvo tutto con il tonico e la crema idratante. Sul retro del tubetto c'è scritto che è adatto per la pulizia di pelli normali e miste, ma io ho la pelle impura e tendenzialmente grassa e non lo trovo pesante o in alcun modo negativo per il mio tipo di pelle. Lavare il viso con questo gel è davvero una coccola quotidiana per me. Sempre sul retro c'è scritto che questo gel rimuove il trucco delicatamente...per quanto riguarda il lato "struccante", io non l'ho mai provato; quando mi strucco, tolgo prima il trucco con una salvietta struccante e poi lavo il viso con questo detergente. Non so quale effetto struccante abbia effettivamente, applicato direttamente sul trucco. Per il resto io lo trovo bello, profumato ed efficace. Da quando lo uso ho notato che gli sfoghi di brufoli che tendevo ad avere in alcuni punti del viso e sopratutto durante certi periodi, sono notevolmente diminuiti ed attenuati (e spero che non sia solo soggezione). Comunque, che dire, per quanto mi riguarda appena finito lo ricomprerò sicuramente. Io l'ho trovato all'Ipercoop, ma penso che si trovi in tutti i supermercati Coop, anche quelli un po' meno grandi. Anche il prezzo secondo me è buono, 3,90 euro per 150 ml di prodotto (PAO di 6 mesi). Quando lo dosate non ce ne vuole molto, io ce l'ho da marzo e credo di essere arrivata circa a metà. Che dire, ve lo consiglio assolutamente. Se l'avete provato o avete domande commentate pure! Fatemi sapere che ne pensate!
Ciao ciao!

venerdì 26 aprile 2013

Shampoo Esselunga

Ciao a tutti!
Oggi vi parlo degli Shampoo della linea gabbiano dell'Esselunga. L'Esselunga, come penso che sappiate, è una catena di supermercati presente soprattutto nel nord Italia (infatti io lo trovo ora che mi sono trasferita per l'università, dove abitavo prima non c'era). Questa linea è quella con sfondo azzurro e il gabbiano sull'etichetta, per capirci. Siccome ne avevo sentito parlare molto bene, a livello di INCI soprattutto, ho voluto provare questi shampoo. Io ho provato solo i due di cui vi parlerò, ma credo che esista anche uno shampoo per capelli secchi.
Gli shampoo di cui vi parlo sono lo shampoo con estratti di limone per capelli grassi e lo shampoo con estratti di tiglio e germe di grano per capelli delicati.
Lo shampoo al limone è il mio preferito. Io ho la cute della testa tendente al grasso, ma lavando i capelli con questo shampoo mi sono trovata veramente bene, lava ottimamente, quindi la cute e i capelli sono puliti e lo restano per diversi giorni. Giusto per dire, li ho lavati lunedì e solo oggi inizia a vedersi un po' di sporco. Ha un profumino veramente buono, adatto anche ai maschietti. Non è aggressivo, in genere se uso uno shampoo "cattivo", nel mio caso tende a venir fuori la forfora, mentre con questo shampoo non ho avuto nessun problema di questo tipo, anzi è veramente efficace per lavare il tipo di capelli per cui è stato creato. Molto spesso gli shampoo per capelli grassi tendono ad essere molto aggressivi e troppo sgrassanti. Questo è lavante, delicato, sgrassa al punto giusto....veramente ottimo! E non è finita qui...ha un INCI veramente veramente fatto bene...ho fatto qualche ricerca su internet e a quanto ho capito è quasi, se non completamente eco-bio...io lo considero davvero perfetto!

Il secondo shampoo è quello per capelli delicati con estratti di tiglio e e germe di grano...beh...vi dirò...sarà che io ho i capelli che tendono sia al grasso che ad appesantirsi ma questo shampoo non mi ha entusiasmata come il fratello al limone...ha un odore delicato, ed è delicato anche sulla cute, ma dopo aver lavato i capelli con questo shampoo li sento appesantiti e inoltre spesso ho notato che la cute non era perfettamente pulita, i capelli tendevano a restare grassi. Penso che sia adatto a persone che hanno veramente la cute e i capelli delicati, per me non puliva e sgrassava abbastanza bene. Anche il suo INCI è ottimo, ma purtroppo per i miei capelli non risulta lavante quanto basta. L'ho comprato due volte e quindi ho avuto modo di sperimentarlo bene e di vedere più volte dopo il suo utilizzo la cute non totalmente pulita. Probabilmente ad altre ragazze che non hanno problemi di cute grassa/pesantezza, che hanno la cute delicata o i capelli fini potrebbe andare bene. Secondo me non lava a sufficienza, ma questa è la mia personale opinione, su un'altro tipo di testa probabilmente darà un altro effetto. ^^

Per quanto riguarda il prezzo, che dire, favoloso anche quello...se non sbaglio ogni flacone costa 1,85 euro o giù di lì, quindi veramente un ottimo prezzo. La quantità contenuta è di 250 ml e il PAO è di 12 mesi.
Se avete la possibilità di provarli io ve li consiglio vivamente, ovviamente scegliete in base al vostro tipo di capello.
Fatemi sapere se anche voi li avete provati, e come vi siete trovate...alla prossima!

martedì 23 aprile 2013

Aloe Deo Vapo - Equilibra....Review di ritorno ^^

Non ci sono parole e non ci sono scuse. Sono mancata per troppo tempo dal blog. E per quanto non abbia grandi schiere di followers, scrivere qui mi rilassa. E' inutile che vi dica che ho avuto da studiare o da fare. Tutto ciò è vero, ma niente nega il fatto che io abbia trascurato il blog. Sono onesta, mi sono dedicata ad altro. Adesso ho deciso di ri-dedicarmi al mio amato blog, e spero di non sparire di nuovo ^^.
Bene, bando alle ciance, guardiamo il lato positivo: ho potuto sperimentare prodotti e spignatti nuovi in questo lungo periodo di assenza! Inizio parlandovi di un mio preferitissimo degli ultimi tempi. Il deodorante all'aloe dell'Equilibra.
Nonostante mi sia data anche allo spignatto delle creme, il deodorante che ho provato a fare non mi è piaciuto (mentre invece mio padre si trova benissimo), quindi sono andata ancora in cerca del deodorante bio perfetto...ed ora che ho trovato questo non lo mollo più!
Innanzitutto ecco l'inci (sto diventando sempre più attenta a questo argomento, senza estremismi però):
Aqua, Aloe Barbadensis Leaf Juice, Potassium Alum, Polysorbate 20, Phenoxyethanol, Benzyl Alcohol, Sodium Dehydroacetate, Parfum (Fragrance), Citric Acid, Sodium Benzoate, Potassium Sorbate

Come vedete, e se vi interessate di questo, l'inci non è affatto male...
C'è il 30% di aloe vera (che è un prodotto che io stra-adoro), c'è l'allume di potassio, che è un anti traspirante naturale. (correggetemi se sbaglio).
E' un deodorante che non cola, trattiene bene gli odori, ha un odore delicato, non crea irritazione sulla pelle (almeno nel mio caso, sapete bene che queste cose sono soggettive). Io sono una tipa che in genere suda molto, ma con questo deodorante non riscontro nessun tipo di problema, e anche se sudo qualsiasi odore viene trattenuto bene. Altra nota positiva è che subito dopo la depilazione non pizzica affatto, come invece succede con deodoranti che contengono alcol per esempio.
Preso all' Ipercoop al prezzo di 3,90 euro per 75 ml di prodotto, con PAO di 6 mesi. Credo che possiate trovarlo nei supermercati ben forniti o negli OVS che hanno l'angolo profumeria. O anche nella vostra profumeria, ultimamente Equilibra si trova un po' dappertutto. Questo deodorante mi  piace così tanto che non mi viene neanche la voglia di spignattarne uno.
Super soddisfatta di questo prodotto, ve lo consiglio veramente. Se avete domande chiedete pure.
E' il primo prodotto dell'Equilibra che mi entusiasma davvero. In genere c'è sempre qualche ingrediente malefico, ma qui davvero non ho nulla da dire, prodotto fantastico.
Ora vi saluto, commentate se vi va, se avete provato anche voi questo prodotto fatemi sapere cosa ne pensate!!!
Ciaooo